Tiramisù "doppio" con gli Oro Saiwa

Buongiorno a tutti!
Scusatemi per la prolungata assenza, ma il mio pc è KO da alcuni giorni e continua a non dare segni di vita. Mi dispiace di aver trascurato un pochino il blog, ma eccomi qui! Sono tornata e oggi vi propongo una dolce ricetta che ho realizzato qualche giorno fa. Avevo in frigo del mascarpone e 3 scatole intere i oro saiwa che non sapevo come utilizzare se non con la consueta colazione, così ho deciso di realizzare questa magnifica ricetta. Solitamente uso i pavesini e la panna montata (io la chiamo, infatti, più che tiramisù, torta di mascarpone!), ma questa volta ho deciso di cambiare. Devo dire che non me ne pento affatto, anzi, a mio avviso, è una ricetta molto delicata e gustosissima! Poi ovviamente sarete voi a giudicare! 
Ora, però, basta con le chiacchiere! Armatevi di frullatore e di un tresto in alluminio abbastanza capiente e... iniziamo! 

Ingredienti:

4 uova intere (4 tuorli + 4 albumi)
1 cucchiaio di zucchero per ogni albume e tuorlo (4 per parte)
500 g di mascarpone
2/3 tazzine di caffè da allungare con il latte
3 bustine di oro saiwa
cacao amaro in polvere (io l'ho usato pochissimo!)



Procedimento:
Prendete 2 contenitori distinti: io per l'albume ho usato il contenitore dove faccio sempre i dolci e per il tuorlo una pentola che uso per la pasta. Separate, dunque, i tuorli dagli albumi e disponeteli nei 2 contenitori. 


Aggiungete 4 cucchiai di zucchero ai 4 tuorli e sempre 4 agli albumi e montate entrambi con il frullatore: gli albumi devono essere montati a neve, quindi, per almeno 5 minuti! Per i tuorli bastano 2/ 3 minuti!



Prendete il mascarpone e tracciate una linea centrale per separarlo a metà ne aggiungeremo, infatti, metà per parte.

Dopo aver aggiunto, dunque il mascarpone al tuorlo e all'albume, anche questa volta montiamo bene il tutto con l'aiuto del frullatore, fino a quando i due composti non inizieranno ad assumer (soprattutto gli albumi) un aspetto "spumoso", molto  simile alla panna montata, come vedete in figura. 
Preparate intanto una tazzina di caffè lungo e versatelo, poi in un piatto fondo. Aggiungete del latte freddo, fino a quando il colore sarà quello del cappuccino. Preparate un tresto capiente per il nostro tiramisù e iniziate ad aprire le 3 bustine di oro saiwa. A questo punto entriamo nel vivo della ricetta: incominciate, dunque ad inumidire (non inzuppate troppo però!) i biscotti nel latte e caffè e disponeteli sul tresto iniziando a formare il fondo. Passate poi ai lati: in questo caso vi consiglio di bagnare un pò di più gli oro saiwa, dato che  alla fine andremo a ripiegarli per formare lo strato superficiale. Otterrete una cosa del genere:


Come potete vedere, ho dovuto sbriciolarne qualcuno per formare un fondo omogeneo. con l'aiuto di un setaccio, spargete un pò di cacao, senza, però, esagerare. Io preferisco usarlo con parsimonia, dato che, personalmente non mi piacciono i tiramisù pieni di cacao: troppo stomacosi! Voi comunque seguite i vostri gusti! ;)
Ora versiamo il tuorlo montato con il mascarpone e con l'aiuto di un cucchiaio livelliamo la superficie per spargerlo omogeneamente. Riprendiamo i nostri oro saiwa, inumidiamoli e copriamo per poi spargere ancora una volta un pochino di cacao. 
Non ci resta che versare il "bianco" del nostro tiramisù e livellarlo bene anche questa volta. Prima di chiudere il dolce con i biscotti, per l'ultima volta aggiungiamo dell'altro cacao. 

Ribadisco che, non amando il cacao particolarmente, preferisco aggiungerlo non alla fine per ricoprire a torta, ma prima di chiuderla!
Ci siamo! Abbassiamo i biscotti ai bordi come vedete anche nella figura sovrastante e ricopriamo con i biscotti rimanenti la parte rimasta scoperta. 



Vi consiglio di ricoprire la torta, avvolgendola nella pellicola trasparente. Mettetela in freezer e fatela fermare per almeno 5/6 ore. Prima di servirla, tiratela fuori dal freezer almeno 15/ 20 minuti prima, non prima nè dopo: così non sarà nè troppo sciolta e nemmeno troppo dura. L'ideale è mangiarla quando rimane ancora bella compatta. Anche in questo caso però sono gusti!

Comunque il risultato è davvero gratificante! Vedrete che sarà un dolce apprezzatissimo: è una variante del tiramisù molto delicata e non pesante, poi il fatto di separare l'albume dal tuorlo vi farà assaporare due gusti differenti, anzichè del solito (e mero) "giallo"! Poi fatemi sapere! ;)


Segui le mie ricette anche su Facebook e su Google+.
Alla prossima ricetta

Veronica

7 commenti:

  1. It looks absolutely delicious !!

    RispondiElimina
  2. Estupenda receta. Me gusta un montón. Muy buena.

    RispondiElimina
  3. Me apasiona el tiramisu es mi perdición.Un beso!! y me quedo ,en tu blog .Un abrazo!

    Te invito a que pases por mi blog será un placer saber de tus opiniones .http://todosobrecarmen.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRacias!! =)) me hace muy contenta!!! Pasaré de buen grado en tu blog!!! =) Hasta pronto!!! :) Un beso!

      Elimina

 
  • Amore al Primo Assaggio © 2012 | Designed by Rumah Dijual, in collaboration with Web Hosting , Blogger Templates and WP Themes